Un trattamento di Jiu: il fuoco che guarisce


Jiu “Il fuoco che guarisce”; conosciuta come moxa. Preferisco chiamarla “Jiu” il nome tradizionale cinese che meglio si adatta. L’agopunto che sto stimolando con il moxatore è Tàichōng (Grande assalto) o 3 di fegato. 

In questa maniera il moxatore fa riscaldare moderatamente l’agopunto e la zona circostante, tonificando il fegato e sottomettendo lo yang epatico. Il dolore al bacino ha iniziato a diminuire dopo circa 40′ e la stimolazione di altri 2 agopunti con manovre del tuina.

Annunci

Il Massaggio Tui Na per i bambini


Dall’antica medicina tradizionale cinese, un metodo naturale per combattere le malattie e rafforzare il legame genitori-bambino.

Disturbi digestivi, malessere influenzale, raffreddamenti, problemi a prendere sonno, piccoli dolori in varie parti del corpo: per risolvere questi fastidiosi stati fisici del bambino o attenuarne i sintomi, senza l’uso di alcun farmaco, un valido metodo, facile da apprendere, indolore e soprattutto privo di effetti collaterali, si rivela essere il massaggio, in particolare il massaggio Tui Na.

L’origine di questa tecnica di massaggio e manipolazione è antichissima, poiché risale alla medicina tradizionale cinese – la parola deriva dai due ideogrammi “Tui” (spingere) e “Na” (afferrare) – dalla quale poi, solo successivamente, sono nate le note scuole giapponesi di Shiatsu, e persino le attuali scuole, ormai molto diffuse anche in Occidente, di riflessologia plantare, di digitopressione e di micromassaggio.

Grazie alla manipolazione e alla pratica del massaggio su particolari zone e punti del corpo, l’organismo viene stimolato a combattere il malessere e la malattia: l’energia viene “sbloccata” e messa in circolo, per ristabilire un equilibrio finalizzato al ripristino dello stato di benessere e salute.

Oltre a trarre giovamento da un punto di vista fisico, il bambino riceve dei benefici anche nella sfera psichica ed emozionale: essendo praticato amorevolmente dai genitori, il massaggio Tui Na rafforza infatti il legame affettivo fra mamma/papà e figlio grazie al contatto fisico ed energetico.

Stipsi, diarrea, colichette gassose, dolori addominali e muscolari, tosse, raffreddore, insonnia, problemi legati allo sviluppo: il massaggio Tui Na è utile in tutti questi casi, ma è bene che venga praticato in maniera corretta; a tal fine è importante che venga appreso attraverso l’insegnamento da parte di esperti in questo tipo di medicina cinese e che non si improvvisino manovre o manipolazioni in modo approssimativo e casuale, poiché risulterebbero, con molta probabilità, del tutto inefficaci.

(Articolo pubblicato sul quotidiano La Stampa)

Coppettazione utile per il mal di schiena


La tecnica di coppettazione, tipica dei Paesi orientali, sembra essere molto efficace nella riduzione del dolore. In particolare nel trattamento del mal di schiena.

Una tecnica antica quanto l’uomo, quella della coppettazione, oggi studiata e avvalorata da molti studi scientifici. Si tratta di una pratica basata su un principio semplicissimo: la creazione del sottovuoto attraverso il calore.

Si prende dunque una sorta di coppetta in vetro e si passa, al suo interno, un bastoncino infuocato per alcuni secondi. A questo punto, si posiziona immediatamente sulla pelle del paziente che si vedrà “risucchiare” buona parte del tessuto molle. Dopo di che si lascia in posa per alcuni minuti o più, a seconda del tipo di problema, e si stacca dalla pelle eliminando a poco a poco il sottovuoto che si è generato.

Secondo uno studio, da poco pubblicato sul The Journal of Alternative and Complementary Medicine, questa antichissima tecnica sembra essere molto efficace nel trattamento del dolore acuto che si presenta alla schiena.

I vantaggi della coppettazione sono proprio dettati dalla semplicità di utilizzo, da effetti collaterali ridotti al minimo accompagnati dalla riduzione, pressoché immediata, del dolore.

L’obiettivo dello studio – coordinato dalla dottoressa in fisioterapia Alycia Markowski della Northeastern University di Boston – era quello di valutare l’efficacia della coppettazione, nella riduzione del dolore acuto, della dolorabilità alla palpazione ed eventuali miglioramenti del movimento della schiena. 

Per farlo, sono stati reclutati 21 volontari affetti da mal di schiena. La durata della ricerca era di otto settimane.

Inizialmente è stato chiesto loro di compilare un questionario allo scopo raccogliere sia i dati basilari sia di effettuare uno screening medico. 

Sono stati quindi acquisiti i dati relativi a una scala analogica visiva (VAS), la gamma di movimento della colonna vertebrale , la soglia del dolore (PPT) e il test di rilancio della gamba.

A ogni paziente sono state applicate quattro coppette di vetro sui muscoli erettori spinali inferiori (localizzati ai lati della colonna vertebrale).

Solo diciassette pazienti, tra i volontari, hanno scelto di continuare lo studio fino al termine. Di questi, sono stati registrati significativi miglioramenti dei punteggi VAS, PPT e flessione lombare, in particolare dei muscoli paravertebrali all’altezza della seconda e quarta vertebra lombare.

A termine ricerca si è così potuto dimostrare come la coppettazione può essere considerata un trattamento utile per la riduzione di sintomi associati alla lombalgia cronica e subacuta migliorando, al tempo stesso, la capacità di movimento e dolorabilità alla palpazione.

(Da un articolo del giornala La Stampa)

Quali tipi di trattamento esercito?


Dopo 8 anni di tanto lavoro e tanto studio fare un elenco dei trattamenti che esercito è veramente lungo. Li voglio ridurre a pochi tipi, non per la moda ma per il risultato ottenuto. 

Il massaggio non è una moda del momento ma un modo di stare bene, di portare salute e benessere. Alleviare un dolore, togliere una contrattura, distendere la colonna vertebrale, detensionare un mal di testa che ci portiamo da tanto tempo. Queste sono solo alcune delle tante cose che il “massaggio” puó fare.

I trattamenti che eseguo sono:

  • Cranio-Sacrale metodo Upledger;
  • Tuina (massaggio cinese secondo la tradizione medica cinese) e metodiche complementari come la moxa e la coppettazione;
  • Riflessologia plantare;
  • Trattamento auricolare;
  • Massaggio thailandese;
  • Massaggio sportivo;
  • Kinesio taping;
  • Massaggio sul viso;
  • Massaggio tonificante;
  • Massaggio antistress.

Lunedì 22 agosto 2016- la riapertura


Mari ErmiTerminate le ferie estive da lunedì 22 agosto riprendo con i massaggi a domicilio. Non esitate a contattarmi per chiedere informazioni e prenotare un trattamento. Vi aspetto

Antonio

 

 

 

Continue reading “Lunedì 22 agosto 2016- la riapertura”

Sconto del 10% sui massaggi last minute


sconto10Da oggi, su tutti i massaggi a domicilio, verrà rilasciato un coupon della GIFT CARD con uno sconto del 10%. Continue reading "Sconto del 10% sui massaggi last minute" 

La coppettazione


IMG_6281La coppettazione, detta anche metodo dell’aria aspirata, è una tecnica specifica per la rimozione della stasi di sangue. La stasi di sangue, determina dolore intenso, trafitto. Continue reading “La coppettazione”