Un trattamento su un’epicondilite


L’epicondilite (precisamente epicondilalgia omerale), è un processo degenerativo dei tendini che si inseriscono nel gomito, in dettaglio sull’epicondilo laterale. Innanzitutto è bene precisare che questa sindrome ha assunto la denominazione di epicondilalgia, e non più epicondilite. Si credeva, infatti, che la causa fosse di tipo infiammatorio mentre con le ultime evidenze scientifiche si è scoperto che invece è preponderante il processo degenerativo a carico dei tendini coinvolti. (Da Wikipedia)
Il trattamento che ho preferito usare è quello del cranio sacrale metodo Upledger. Ho usato la tecnica dell’arcing per individuare una lesione attiva, che non è stata quella del gomito ma bensì del collo. Dopo averla trattata ho provveduto a trattare le disfunzioni fasciali del diaframma respiratorio e dello stretto toracico. Solo in seguito ho trattato il braccio, gomito e polso con una mobilizzazione attiva articolare e fasciale.

Per terminare ho applicato il kinesio. Al termine il gonfiore iniziale non c’era più e la sindrm e dolorosa è diminuita quasi a scomparire.

Annunci