Il Massaggio Sportivo


cropped-img_1146.jpgL’inquadramento nell’arte dei massaggi del massaggio sportivo è tipo tecnico prestativo. Ogni singola manovra è fatta per apportare un miglioramento prestativo che va ben oltre il 40%. Non è un semplice massaggio che scioglie o ripristina la normale muscolatura, va ben oltre la concezione e la conoscenza del movimento sportivo a fine prestativo. Ad ogni sport e specialità va adattato costantemente il massaggio. Il massaggiatore sportivo dovrà conoscere gli sport e la biodinamica del movimento prestativo. L’energetica fisiologica con la sintesi dell’ATP dovrà essere curata dal massaggiatore con delle manovre decise.

Il massaggio sportivo ha diverse fasi di trattamento, è quello che accompagna l’atleta in tutta la preparazione. Tocca al massaggiatore adattarsi all’atleta e non l’atleta al massaggiatore: ciò vuol dire che il massaggiatore dovrà conoscere il metodo di allenamento che usa l’atleta con il suo tecnico per far in modo che il massaggio stesso non porti un danno e blocchi la prestazione sportiva stessa.

Nelle sue fasi, ovvero durante il susseguirsi delle sedute ci saranno trattamenti di preparazione al massaggio fatti per condizionare l’atleta alle diverse manovre, e in seguito fare sedute di massaggio che sciolgono le diverse aderenze fasciali e preparare il muscolo ad un aumento prestativo.

Nel massaggio sportivo sono concesse un’infinità di tecniche ma anche di bendaggi sia funzionali che di kinesio taping, per far in modo che dopo ogni singola seduta, l’atleta non avverta dolori ma si senta leggero per poter sostenere i successivi allenamenti e non avere dolori che lo porterebbero ad avere preoccupazioni.

Il trattamento si può eseguire sempre, prima dell’allenamento o della gara, durante l’allenamento stesso se il lavoro da svolgere consente di poter operare con il massaggio o con alcune manovre di alleggerimento articolare e muscolare, dopo l’allenamento o la gara. Ognuna di queste fasi ha delle peculiarità diverse che fanno stare in modo diverso l’atleta.

Tipologia di trattamento Massaggio sportivo
Durata del trattamento Variabile sino ai 90′
Punto di applicazione/ stimolazione Tutto il corpo o zone ad alta prestazione
Materiale d’uso Bendaggio, olio
Il trattamento serve per Aumento della prestazione sportiva, rilassamento, contrattura, dolori articolari, dolori fasciali, traumi legamentosi, aumento della forza muscolare, bilanciamento posturale, edemi, gonfiori, pesantezza, ansia da prestazione, aumento della mobilità articolare
Annunci