Un trattamento di Jiu: il fuoco che guarisce


Jiu “Il fuoco che guarisce”; conosciuta come moxa. Preferisco chiamarla “Jiu” il nome tradizionale cinese che meglio si adatta. L’agopunto che sto stimolando con il moxatore è Tàichōng (Grande assalto) o 3 di fegato. 

In questa maniera il moxatore fa riscaldare moderatamente l’agopunto e la zona circostante, tonificando il fegato e sottomettendo lo yang epatico. Il dolore al bacino ha iniziato a diminuire dopo circa 40′ e la stimolazione di altri 2 agopunti con manovre del tuina.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...